Piazza Marconi, 3 - 30030 Fossò (VE), tel. 0415172311 - fax 0415172310


dove mi trovo :   Eventi della vita  -  Cittadino  -  Lavorare  -  Cercare lavoro  -  Lavoro interinale

Il Lavoro Interinale

Il lavoro temporaneo o interinale è stato introdotto in Italia dalla legge 24/06/97 n° 169 (Pacchetto Treu).

Il lavoro temporaneo viene svolto da un dipendente dell'impresa fornitrice nell'interesse di un altro soggetto, imprenditore, che ne utilizza la prestazione per soddisfare esigenze di carattere temporaneo rientranti tra quelle stabilite dalla legge.

Il lavoratore interinale, pur essendo assunto e retribuito dall'impresa fornitrice, svolge la propria attività sotto la direzione ed il controllo dell'impresa utilizzatrice.

I rapporti intercorrenti tra i tre soggetti che intervengono nel lavoro temporaneo sono regalati da due distinti contratti:

- Il contratto di fornitura (disciplina i rapporti tra impresa fornitrice e quella utilizzatrice);

- Il contratto di lavoro temporaneo (è il contratto con il quale in base a quanto disposto dall'art. 3 L. 196, l'impresa fornitrice assume il lavoratore che metterà a disposizione dell'impresa utilizzatrice).

Il ricorso al lavoro interinale è ammesso dall'art. 1 c. 2 L. 196/97.

I decreti attuativi alla legge 30/2003, sulla quale sta lavorando il Ministero del Welfare, prevedono che le imprese potranno sempre e non solo nei casi previsti dalla contrattazione.

L'iscrizione alle Agenzie di lavoro interinale è gratuita.

Per avere informazioni sulla legislazione e l'elenco di tutte le agenzie italiane abilitate ad operare nel settore interinale, è possibile consultare il sito internet del Ministero del Lavoro al seguente indirizzo URL  :
www.lavoro.gov.it/