Mensa scolastica

Informativa servizio mensa scolastica

La mensa scolastica è un servizio gestito dall’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Fossò per le Scuole primarie “G.Marconi” e “A. Volta” tramite un contratto di concessione con una Ditta specializzata.

Il servizio è attivo il martedì ed il giovedì in coincidenza dei rientri delle Scuole primarie e propone  un pasto completamente biologico, servito al tavolo dalle inservienti con stoviglie durevoli. Nel contratto sono comprese anche attività di educazione alimentare rivolte sia agli alunni con la collaborazione degli insegnanti che alle famiglie. I genitori e gli insegnanti partecipano al controllo sul funzionamento della Mensa attraverso i propri rappresentanti presenti nella Commissione Mensa. Nel corso dell’anno sono organizzate anche delle giornate di “Mensa aperta” per dar modo ai genitori che lo desiderano di pranzare con gli alunni.

PER ISCRIVERSI. Gli alunni delle classi prime e i nuovi alunni delle altre classi che si trasferiscono nelle scuole di Fossò da un’altra scuola, sono tenuti a presentare domanda di iscrizione ad inizio anno scolastico. A scuola, nei primi giorni di lezione, a cura della Ditta concessionaria, vengono distribuiti a questi alunni i moduli di iscrizione da riconsegnare debitamente compilati a scuola. Nei giorni successivi, le famiglie ricevono dalla Ditta una comunicazione scritta con il codice e la password necessari per l’accesso on line al Portale Genitori, per i pagamenti, le eventuali disdette del pasto, etc. Gli alunni che si iscrivono alla scuola primaria durante l’anno presentano la richiesta di iscrizione alla mensa all’Ufficio Pubblica Istruzione. Gli alunni delle altre classi che usufruivano nel precedente anno scolastico della mensa, sono automaticamente iscritti.

Nel caso in cui un alunno non intenda più usufruire del servizio, deve obbligatoriamente presentare RICHIESTA DI RINUNCIA all’Ufficio Pubblica Istruzione, altrimenti il costo dei pasti continuerà a essere addebitato fino al momento della rinuncia formale.

IL PAGAMENTO del servizio va versato direttamente alla Ditta mediante sistema di ricarica prepagata, nei punti di ricarica attivati presso i seguenti esercizi commerciali di Fossò: Cartoleria Punto a Capo di Via Roverelli, Cartoleria L’Albero di Carta in Viale Pisani, Tabaccheria Fasolato Alessia in Via Provinciale Sud a Sandon e presso gli sportelli bancari o tramite MAV attraverso il portale dedicato ai genitori. Il credito residuo è riportato all’anno seguente. In caso di rinuncia al servizio, con la stessa richiesta di rinuncia l’interessato può trasferire il credito ad altro utente o chiederne il rimborso. I costi sono automaticamente addebitati per ogni giorno di funzionamento del servizio sulla base delle iscrizioni raccolte. In caso di mancato o ritardato pagamento del servizio la ditta affidataria, quale titolare del diritto di credito, potrà procedere direttamente alla riscossione dell’importo maggiorato degli interessi legali e dei costi di recupero e bloccare l’iscrizione a coloro che non avranno saldato il debito anche se relativo a fratelli e sorelle già usciti dal servizio mensa. Pertanto IN CASO DI ASSENZA da scuola dell’alunno va effettuata una comunicazione di disdetta del pasto entro le ore 8,55 tramite Portale Genitori, app, sms o telefonando alla Ditta. In mancanza di tale comunicazione il pasto viene comunque addebitato anche se non consumato.

LA TARIFFA del pasto e le eventuali agevolazioni sono stabilite di anno in anno dalla Giunta Comunale. Per l’a. s. 2019/2020 la tariffa base è di € 4,00. E’ prevista una tariffa agevolata di € 3,30 per famiglie con ISEE fino a € 6.530,94. La richiesta di agevolazione va presentata all’Ufficio Pubblica Istruzione corredata dell’Attestazione ISEE.

Gli alunni che necessitano di DIETE PARTICOLARI PER MOTIVI SANITARI E PER MOTIVI ETICO-RELIGIOSI devono farne richiesta su modulo all’Ufficio Pubblica Istruzione. Nel caso di dieta per motivi sanitari è necessario allegare alla richiesta il relativo certificato medico “leggibile” e nel caso di possibilità di shock anafilattico il relativo modulo Food allergy Italia. Queste richieste devono essere ripresentate all’inizio di ogni anno scolastico ad eccezione delle patologie croniche del favismo e della celiachia.

Per indisposizione o rientro dopo un periodo di malattia, saltuariamente, può essere richiesto il PASTO IN BIANCO. La richiesta deve tassativamente essere trasmessa alla Ditta tramite il Portale Genitori entro le ore 8,55.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Pubblica Istruzione tel.: 041 5172333.