Conguagli degli arretrati della Tariffa Asporto Rifiuti

Con le fatture dello scorso mese di novembre sono stati recapitati a cittadini di Fossò conguagli con recupero di arretrati della TARIP, riguardanti una minor fatturazione delle annualità pregresse dal 2014, causata, nella maggior parte dei casi, dal mancato aggancio degli svuotamenti della frazione di rifiuto secco al codice cliente abbinato al codice del transponder del bidone.
L’Amministrazione comunale aveva stabilito con Veritas che fosse comunicata ai cittadini interessati, con congruo anticipo,la possibilità di concordare piani di rateizzazione personalizzati e discrezionali.
Pur essendo mancata la tempestiva informazione ai cittadini, fin dall’arrivo delle prime fatture, l’Ufficio Tributi è stato a disposizione tutti i giorni, sabato compreso, per agevolare le verifiche da parte degli utenti e predisporre anche i piani di rateizzazione richiesti e personale Veritas è a disposizione il martedì e giovedì mattina in Municipio a Fossò.
Si precisa che tutto il recupero economico conseguente ai conguagli degli arretrati andrà ad abbattere i costi e quindi le tariffe nelle fatture di tutti gli utenti per l’anno 2019.