Interventi urgenti di Protezione civile Aggiudicati i lavori di ripristino del petto arginale in sinistra idraulica a Sandon

Il Genio Civile di Padova, in qualità di soggetto attuatore degli interventi urgenti di Protezione Civile a seguito degli eccezionali eventi metereologici che hanno interessato più regioni italiane a partire dall’ottobre 2018, ha comunicato al Comune di Fossò che è stato aggiudicato l’appalto per la sistemazione della vistosa frana presente in sinistra idraulica a monte del ponte di Sandon, per l’importo complessivo di 250.000 euro.
Tali lavori sono finanziati con risorse statali, affidate alla gestione commissariale della Regione Veneto, di cui all’Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 558/2018.
Commenta il Sindaco Federica Boscaro: “Siamo soddisfatti perché finalmente, con l’impegno congiunto dello Stato e della Regione, c’è un primo intervento sugli argini del Fiume Brenta. Ci auguriamo che, anche in relazione alle risorse europee stanziate per l’Italia, tutti gli argini del Fiume Brenta di bassa pianura siano oggetto di interventi di messa in sicurezza idraulica”.
L’inizio dei lavori è previsto ad autunno inoltrato, dopo la riapertura del ponte di Sandon che, a causa di imprevisti e condizioni metereologiche avverse, è stata prorogata al 4 ottobre.