Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne 25 Novembre

La celebrazione del 25 novembre a Fossò si è svolta con riflessioni e pubblicazioni online sulla pagina Facebook del Comune e con due azioni di notevole impatto visivo per chi attraversa il territorio comunale:

un drappo rosso che fascia elegantemente la grande scarpa di marmo che campeggia sulla rotonda vicino al Municipio,

l’installazione di una panchina rossa, simbolo delle donne che non ci sono più, perché vittime di femminicidio. nel giardino “Giuseppe Ungaretti” di Via Roma.

A conclusione della giornata il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la prosecuzione della Convenzione che disciplina il rapporto di collaborazione tra il Comune Capofila di Mira, altri otto Comuni della Riviera del Brenta e la Cooperativa ISIDE per la gestione, in forma associata, dell0 “Sportello della Riviera del Brenta del Centro Antiviolenza Estia”, dedicato a fornire accoglienza, supporto e sostegno alle donne che subiscono violenza e maltrattamenti.

Commenta la Consigliere alle Pari Opportunità Marta Carraro: “È con amarezza che constatiamo come la violenza contro le donne non accenni a diminuire e anzi, in questo periodo di pandemia, sia aumentata, solo ieri sono state uccise altre due donne. Come donne dobbiamo batterci unite per contrastare questa deriva, incoraggiamo le vittime di violenza e maltrattamenti ad uscire dal silenzio rivolgendosi allo Sportello Antiviolenza della Riviera del Brenta del Centro Estia al nr. 342 975 7092 o tramite il 1522, numero nazionale gratuito”.